2022 – Giorno della Memoria

Giorno della Memoria 2022

29 GENNAIO 2022 – ore 14.30
PRESIDIO STATICO AL PARCO NORD:

GIORNO DELLA MEMORIA IN RICORDO DI GIUSEPPE (PEPPINO) VALOTA

ANED Sesto – Monza e ANPI di Sesto San Giovanni, ANED Milano e ANPI Provinciale di Milano intendono celebrare la ricorrenza del GIORNO DELLA MEMORIA, istituito per ricordare tutte le Deportazioni e tutti gli Stermini nazisti con un partecipato PRESIDIO STATICO , nel rispetto rigoroso delle norme anti Covid.
Il Monumento al Deportato, opera dello Studio BBPR, è stato eretto in ricordo degli operai degli scioperi del marzo 1944 e dei cittadini di Bresso, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Milano, Monza, Muggiò, Sesto San Giovanni e degli altri comuni del circondario arrestati dai nazi fascisti durante la Resistenza e deportati nei campi di sterminio nazisti.
Quest’anno ricorderemo
GIUSEPPE VALOTA , Presidente di ANED Sesto San Giovanni – Monza recentemente scomparso, figlio di un operaio caduto nei lager, che delle ricerche sui deportati dall’area industriale di Sesto San Giovanni ha fatto una ragione di vita e che ha contribuito alla realizzazione del monumento.
Ricorderanno Peppino la figlia Mariela, Dario Venegoni, Presidente Nazionale ANED, Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale, Lina Calvi, Presidente ANPI Sesto San Giovanni, Renato Sarti e tanti altri.
Aspettiamo chiunque pensi sia importante esserci: Cittadini, Associazioni, Partiti, Movimenti.

Mascherina FFP2 obbligatoria e distanziamento fisico, si confida nel senso di responsabilità di tutti.

Eventi

“L’Istruttoria”
di Peter Weis

Venerdì 28 gennaio 2022, ore 20.45 – Salone Giacomo Matteotti
via Primo Maggio, 5 – Cinisello Balsamo

in occasione del Giorno della Memoria la nostra sezione, unitamente a Uniabita, vi invita ad assistere allo spettacolo teatrale allestito da Oneiros Teatro: “L’Istruttoria” di Peter Weis.

Il dramma descrive i processi che si svolsero a Francoforte sul Meno dal 20 dicembre 1963 al 20 agosto 1965 contro un gruppo di SS e di funzionari del Lager di Auschwitz. In seguito al movimento di opinione pubblica provocato nel mondo dal processo ad Adolf Eichmann tenuto a Gerusalemme nel 1961, per la prima volta la Repubblica Federale Tedesca affrontava in maniera impegnativa la questione delle responsabilità individuali, dirette, imputabili a esecutori di ogni grado, attivi nei recinti di Auschwitz. Il processo ebbe dimensioni proporzionate alla sua importanza; nel corso di 183 giornate vennero ascoltati 409 testimoni, più della metà scelti tra i 1.500 sopravvissuti del Lager.
Interverrà Milena Bracesco, presidente ANED Sesto S.G.-Monza e figlia di Enrico, antifascista deportato a Mauthausen e poi trasferito a Hartheim, dove morì l’8 dicembre 1944.

Nel lager di Auschwitz furono deportate, a seguito dello sciopero del marzo 1944, anche 5 donne di Cinisello Balsamo: Angelica Belloni, Maria Corneo, Rosa Crovi, Maria Fugazza e Ines Gerosa.

Ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria
tel. 02 660718330 – da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30.

Pubblicità

Un pensiero riguardo “2022 – Giorno della Memoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...