Giorno della Memoria

Legge 20 luglio 2000, n. 211

“Istituzione del “Giorno della Memoria” in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti”

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000

Art. 1.

1. La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Art. 2.

1. In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinchè simili eventi non possano mai più accadere.

Giorno della memoria 2019

sabato 26 gennaio – ore 14.15

ritrovo parcheggio del Parco Nord, in via Clerici 150 Sesto San Giovanni

Manifestazione presso il Monumento al Deportato

mercoledì 30 gennaio – ore 21.00

Auditorium del Centro culturale Il Pertini, piazza Confalonieri 3, Cinisello Balsamo

Incontro: Dalla negazione all’affermazione dei diritti umaniDalle leggi razziali alla deportazione, alla proclamazione dei diritti inalienabili nella Costituzione italiana e nella Dichiarazione universale dell’Onu.

Verrà proiettato il film-documentario “1938. Diversidi Giorgio Treves, Italia, 2018, presentato al Festival di Venezia dove ha ottenuto una menzione speciale; interverrà il Professor Carlo Smuraglia, Presidente Emerito ANPI Nazionale

2019

2018

2017_memoria

2017

2016_memoria

2016

2015_memoria

2015

2014_memoria

2014

2013_memoria

2013

Giornata della memoria: riflessioni in margine

Di Valerio Strinati

giorno-della-memoria-patriaindipendente-itDa alcuni anni a questa parte, in Italia e in altri Paesi europei si è andata intensificando la tendenza ad affidare alla legislazione il compito di definire gli eventi dei quali si ritiene necessario perpetrare il ricordo affinché essi possano entrare a comporre il patrimonio memoriale la cui condivisione concorre a fondare il profilo identitario delle comunità e a legittimarne le istituzioni… continua…

Casa della Memoria

Centro Documentazione Storica

Le pietre raccontano

Fondazione Istituto per la Storia dell’Età Contemporanea

Istituto milanese per la storia della Resistenza e del movimento

Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’età contemporanea

PER NON DIMENTICARE

Annunci